Rientro dalle ferie: come gestire l’ansia da rientro
Redazione

Rientro dalle ferie: come gestire l’ansia da rientro

Il rientro dalle ferie e come gestire lo stress in azienda

Rientro dalle ferie: cos’è la sindrome da rientro

uomo in camicia nel suo ufficio mentre digita al computer portatile

Proprio come ogni anno, anche questa volta settembre ha già bussato alla tua porta e questo significa solo una cosa: rientro dalle ferie, si torna al lavoro! Infatti, agosto è il mese delle ferie per eccellenza nel nostro Paese, quello in cui migliaia di italiani si dedicano finalmente al relax e al divertimento.

Perché i dipendenti attendono le ferie con entusiasmo e vivono il rientro dalle ferie con ansia e frustrazione?

Parliamoci chiaro, la realtà è che la maggior parte dei lavoratori non ha grandi pretese: desidera solamente condurre una vita tranquilla, ossia guadagnare abbastanza non solo per soddisfare i propri bisogni primari ma anche per togliersi qualche capriccio, e lavorare un numero di ore che gli consenta di raggiungere un sano equilibrio tra vita personale e professionale. Il rientro dalle vacanze, con ansia da rientro lavoro annessa, mette a dura prova quest’equilibrio!

E non basta, c’è un altro aspetto fondamentale da considerare. I lavoratori, tutti, a prescindere dal tipo di professione, sentono il bisogno di rallentare ogni tanto, nonostante oggigiorno la lentezza sia considerata un lusso per pochi.

Prendersi una pausa dal lavoro e concedersi una vacanza significa ricaricare le batterie (il cervello, macchina lenta, funziona meglio quando rallentiamo perché lo stress diminuisce e la creatività aumenta) e avere del tempo per esprimere quella parte di sé costantemente sacrificata dalla routine. Ferie estive significa quindi più tempo per sé stessi!

La sindrome da rientro vacanze non è una patologia, ma un disturbo dell’adattamento che si manifesta con ansia, apatia, difficoltà di concentrazione, disturbi del sonno, disturbi gastrointestinali e lieve depressione.

Inoltre, affligge tanto chi lavora in ufficio che chi lavora in smart working (secondo alcune ricerche, la giornata lavorativa in smart working dura da 1 a 3 ore in più con il rischio, confermato da molti dipendenti, di dover essere reperibili anche fuori dall’orario di lavoro).

https://www.youtube.com/watch?v=0gvbycvGIBI

Le pause dal lavoro non dovrebbero infatti essere concepite dai dipendenti come “una boccata d’ossigeno”, ma al contrario come un momento, non così raro, per godersi un po’ di riposo.

Così facendo, non ci sarebbe alcuna “sindrome del rientro” da affrontare e il rientro dalle ferie diventerebbe un “capodanno felice” in cui ci si dedica a nuovi progetti con grinta ed entusiasmo. Nella maggior parte dei casi, però, non è affatto così e la sindrome da rientro dalle ferie fa capolino!

Il cervello, per sua natura, si costruisce nella lentezza, perfetta alleata di creatività e originalità. Dunque, in un mondo che sfreccia a tutta velocità, rallentare ogni tanto è quasi un atto rivoluzionario, da considerarsi doveroso.

Come affrontare il rientro dalle ferie serenamente? Scopriamolo insieme!

 

Rinnovare l’ufficio (fisico e virtuale) per un rientro stimolante dalle ferie

ufficio arredato con due scrivanie e computer

Come rendere piacevole il rientro in ufficio soprattutto per quel 35% della popolazione abituato a viverlo con ansia e stress? Con un ambiente di lavoro adeguato, ossia ergonomico, multifunzionale e luminoso. Infatti, che si tratti dell’ufficio fisico o dell’ufficio virtuale, quest’ultimo per chi lavora in smart working, lavorare in un ambiente sano e stimolante è essenziale per la salute fisica e mentale del dipendente.

Infatti, il rientro al lavoro dalle ferie può diventare davvero traumatico quando coincide con un ambiente triste, dove il grigiore delle pareti impregnate dallo stress sovrasta il colore dei pensieri creativi di chi ci lavora (su questo influisce molto anche il rapporto con il capo e con i colleghi, ma a questo tema dedicheremo un articolo ad hoc). Rinnovare l’ufficio al rientro dalle ferie significa regalare ai dipendenti un’atmosfera nuova, capace di stimolare nuovi progetti.

Come fare? Partiamo dalla riorganizzazione degli spazi. Quanto può essere stimolante al rientro a lavoro dalle ferie immergersi in un ambiente diverso? Ad esempio, cambiare la disposizione degli arredi, di tanto in tanto, trasmette ai dipendenti la sensazione di lavorare in un luogo sempre nuovo, favorendone creatività e produttività. Questo vale anche per chi, grazie allo smart working, ha trasformato la propria abitazione in un vero e proprio ufficio. Apportare delle modifiche all’ambiente in cui non solo si lavora ma si vive ogni giorno potrebbe renderlo più attraente e interessante.

Un altro suggerimento è quello di creare uno spazio luminoso, dove luci e colori si combinano armoniosamente per incoraggiare benessere e positività. Infatti, anche i colori giocano un ruolo importantissimo: arancione, rosso e giallo trasmettono energia, invece blu e verde infondono calma. Un buon equilibrio tra tonalità stimolanti e rilassanti può essere la soluzione ideale per un ufficio che trasuda passione e voglia di migliorarsi in una cornice serena, tranquilla.

 

Gli accessori migliori per un rientro dalle ferie ordinato e sereno

E cosa dire degli accessori? Ogni scrivania che si rispetti contiene numerosi gadget ufficio, indispensabili nella quotidianità. Per combattere lo stress da ferie e affrontare il “back to work” (o “back to business” che dir si voglia) con lo spirito giusto, General Marketing propone numerosi articoli, tutti da personalizzare.

Partiamo dai gadget ufficio più semplici, ovvero post-it, quaderni e porta blocchi. I post-it personalizzabili sono indubbiamente la soluzione migliore per appuntare idee che hanno bisogno di tempo per “spiccare il volo” o per lasciare un breve messaggio ad un collega.

Questi gadget sono utilissimi anche per chi lavora a casa perché consentono di “fissare” su carta quell’idea geniale sorta all’improvviso e in grado di dare una svolta ad una giornata non troppo piacevole.

rientro dalle ferie post itrientro dalle vacanze post itrientri vacanze post it

Per idee e progetti importanti che chiedono di essere messi finalmente in riga (e si danno un certo tono!), scegli i nostri quaderni e i nostri portablocchi.

Ne abbiamo davvero per tutti i gusti: dai quaderni ecologici che amano il pianeta ai porta blocchi che racchiudono non solo pensieri, ma anche tutti gli accessori indispensabili per il lavoro.

Ad esempio, il porta blocco in foto, quello centrale, è una vera e propria cartellina rigida portadocumenti con supporto per smartphone o tablet, un pratico blocco con fogli a righe, una tasca per conservare ogni accessorio, un foro per collegare il cellulare ad un cavo USB senza doverlo estrarre dalla tasca touch screen e un comodissimo porta penne.

Proprio il porta blocco è il tipico gadget aziendale indispensabile anche a casa per tenere in ordine tutte le proprie idee e tutti gli oggetti di cui uno smart worker necessita.

La personalizzazione con logo o grafiche aziendali diventa poi il modo migliore per garantire al dipendente la sensazione di essere sempre parte dell’azienda, in qualunque luogo si trovi.

 

stress da ferie porta bloccoback to work quaderno

Per un rientro dalle ferie all’insegna della tecnologia e sempre al passo con i nuovi trend, ecco qui i nostri accessori tecnologici. Partiamo dai tappetini per mouse, i quali non possono mai mancare in ufficio perché regalano notevole comfort a chi fa uso prolungato del PC facilitando i movimenti del mouse stesso.

Power bank e basi di ricarica wireless, invece, possiamo considerarli i veri alleati della comodità e della funzionalità perché consentono di ricaricare i più svariati dispositivi anche durante un convegno, un meeting o una trasferta di lavoro. Quale dipendente non sarebbe felice di ricevere questi gadget post vacanze?

rientro in ufficiorientro dalle ferie caricatorerientrare dalle ferie

Se il dipendente lavora da casa un accessorio tecnologico a cui non si può rinunciare è la chiavetta USB, un vero e proprio archivio digitale comodo e pratico. Sul nostro sito web, ad esempio, puoi trovarne diverse, da scegliere in base alla capacità e al budget a disposizione.

Sempre rimanendo nell’ambito dei gadget tecnologici, anche gli auricolari bluetooth sono indispensabili per gli smart worker. A quante video call sono sottoposti ogni giorno? Personalizzarli è il tocco di stile in più che li renderà ancora più apprezzabili.

In fin dei conti, regalare gadget personalizzati anche ai dipendenti in smart working può diventare una vera e propria forma di employer branding: i dipendenti che si sentono concretamente coinvolti dall’azienda, anche con piccoli e semplici gesti, sono più produttivi. E soprattutto sono più felici!

 

A settembre riparte lo sport: per rientrare dalle ferie con energia

pausa estiva

Per evitare l’ansia da rientro a lavoro, gli psicologi consigliano di abituarsi gradualmente ai ritmi lavorativi. Quindi, sarebbe meglio non rientrare dalle vacanze la sera prima di ricominciare a lavorare, ma lasciarsi qualche giorno di decompressione per far sì che la parte di noi ancora in riva al mare, con una bibita ghiacciata in mano, possa progressivamente ritornare alla realtà.

Ripristinare le buone abitudini è un ottimo modo di affrontare il rientro dalle ferie. Settembre per molti è il mese dei buoni (e vecchi) propositi. Fare attività fisica, in qualunque forma, e seguire una sana alimentazione è davvero la migliore medicina per contrastare l’ansia rientro lavoro e lo stress da rientro ferie.

Difatti, lo sport ha il potere di liberare la mente dalle preoccupazioni del lavoro, aumentare la produzione di endorfine ed eliminare le tensioni provocate dalla routine. La conseguenza? Siamo più felici!

Sul nostro shop online trovi un vasto assortimento di articoli sportivi, indispensabili per praticare sport riscoprendo comodità e praticità dopo un rientro dalle ferie stressante.

Qui ti proponiamo alcuni dei nostri migliori borsoni sportivi, molto capienti per contenere ogni accessorio (asciugamani, vestiti di cambio, borraccia) e resistenti a sufficienza per tenere testa a tutta l’energia che si libera dopo un rientro dalle ferie traumatico.

post vacation bluessindrome da rientro zainoritorno ferie

L’abbigliamento per fare sport ed eliminare lo stress da rientro

Per quanto riguarda invece l’abbigliamento sportivo, proponiamo una grande varietà di articoli per ogni sport, dalla corsa allo yoga, al nuoto al padel.

Infatti, affrontare la sindrome da rientro ferie con una rilassante sessione di yoga o semplicemente praticando lo sport che si preferisce significa aiutare il corpo ad eliminare tutte le tossine di stress accumulate e ritrovare gradualmente il proprio benessere mentale.

Ecco qui alcune proposte, per uomo e donna e bambino (tutta la collezione la trovi qui):

rientro ferie t-shirtsindrome da rientro canottastress da rientro

 

 

stress rientro ferierientrare dalle ferieansia da rientro

Sul nostro sito puoi trovare davvero di tutto: canotte, t-shirt, giacche, gilet, pantaloni, pantaloncini, leggings, calze, costumi e tantissimo altro. Corri a scoprire l’abbigliamento e le attrezzature sportive ideali per eliminare lo stress da rientro vacanze!

Adesso tocca a te! Fai del tuo meglio seguendo i nostri consigli e il rientro dalle ferie non sarà più un problema!

Se hai voglia di scoprire il nostro sito web e il nostro ampio assortimento di articoli promozionali clicca qui.

Print
97

Categorie

Articoli recenti

Documenti importazione: quali sono e a cosa servono

Documenti importazione: quali sono e a cosa servono Read more

Importare prodotti dall’Unione Europea o da Paesi extra UE rappresenta indubbiamente un’ottima opportunità per il business di qualsiasi impresa, piccola o grande che sia, perché le consente di soddisfare al meglio la domanda del proprio mercato target.

Abbigliamento da lavoro: quant'è importante la brand identity?

Abbigliamento da lavoro: quant'è importante la brand identity? Read more

Al giorno d’oggi veniamo quotidianamente bombardati da pubblicità anche se non ce ne rendiamo conto, in tv, sui cartelloni pubblicitari e sui mezzi di trasporto. In General Marketing però ci occupiamo della brand identity e di come sia una pubblicità a tutto tondo.

Rientro dalle ferie: come gestire l’ansia da rientro

Rientro dalle ferie: come gestire l’ansia da rientro Read more

L’attesa pausa estiva non solo è arrivata, ma è già finita! Da un po’ di giorni, con il rientro dalle ferie, tanti sono tornati alla vita quotidiana, qualcuno fisicamente in ufficio, qualcun altro in smart working o chi ancora, sta godendo gli ultimi giorni di vacanza.

Coronavirus mascherine, la guida definitiva

Coronavirus mascherine, la guida definitiva Read more

L’emergenza sanitaria e il protrarsi della pandemia Coronavirus hanno generato un'enorme richiesta di Coronavirus mascherine e la conseguente immissione nel mercato di prodotti di diverso tipo: Mascherine chirurgiche e FFP2.

Giornata dell’infermiere: celebriamo gli eroi di tutti i giorni

Giornata dell’infermiere: celebriamo gli eroi di tutti i giorni Read more

Come ogni anno dal 1820, il 12 maggio è il giorno in cui si celebrano gli infermieri attraverso appunto la giornata dell’infermiere, figure professionali fondamentali in un momento storico come quello segnato dal Covid-19.

1234567